Lingua

  • Italiano
  • English
Dipartimento di Fisica - Politecnico di Milano

Articolo su Nature Photonics

Il gruppo di ricerca guidato dal dott. Roberto Osellame ha sviluppato una tecnica innovativa di litografia laser 3D per la nano-strutturazione di materiali cristallini. Tale processo, basato sull’utilizzo di laser ad impulsi ultracorti per modificare localmente la risposta dei materiali all’attacco chimico, permette di creare dispositivi nano-ottici tridimensionali direttamente all’interno di cristalli dielettrici come YAG e zaffiro, i quali giocano un ruolo chiave in molte applicazioni fotoniche.
Questa scoperta è molto importante dal punto di vista tecnologico, poiché ad oggi, tramite le tecniche convenzionali di micro- e nano-lavorazione dei materiali, è possibile unicamente modificare tali cristalli sulla loro superficie, ottenendo quindi strutture prettamente bidimensionali. Con il nuovo metodo, invece, è stato possibile fabbricare dispositivi quali guide d’onda a cristallo fotonico e reticoli di diffrazione, sepolti all’interno del volume dei cristalli. Tali risultati, pubblicati sulla rivista Nature Photonics aprono la strada allo sviluppo di dispositivi fotonici di nuova generazione.

Link articolo: https://www.nature.com/articles/s41566-018-0327-9

 

"Maximising the impact of your research"

"Chasing a Plastic Garnet: Polymer-Nanoparticle Faraday Rotators with High Verdet"

"Coupling of Trions and Soft-Phonons in the Photoluminescence of MoS2 on SrTiO3 Substrate"

Bando co.co.co didattica integrativa sperimentale

[10/04/2019]

Bando co.co.co didattica integrativa di esercitazione

[10/04/2019]

Bando co.co.co supporto alla ricerca

[10/04/2019]

Doctoral School on “Advanced Atomic Scale Characterisation” from 21th to 25th October 2019, Department of Physics, Politecnico di Milano
[14/10/2019]

[07/10/2019]

[07/10/2019]

lo studio pubblicato su Science coordinato dal Prof. Giacomo Ghiringhelli, fa nuova luce sulle caratteristiche dei cuprati
[09/09/2019]

IEEE Best Ph.D. Thesis Award 2019
[31/12/2019]

quesito - l'innovazione in un click