Lingua

  • Italiano
  • English
Dipartimento di Fisica - Politecnico di Milano

Laboratori progettuali sperimentali

Per la Laurea, nei laboratori progettuali sperimentali gli studenti, suddivisi in piccoli gruppi di 3-4 componenti, partecipano in prima persona ad attività di laboratorio utilizzando strumenti, metodi di indagine e tecniche di analisi di uso comune nella Fisica Sperimentale. Il laboratorio progettuale si caratterizza per la frequenza prolungata (circa due settimane a tempo pieno), ed ha il fine di far sperimentare allo studente la natura complessa e affascinante dell’attività di ricerca. Il laboratorio progettuale è propedeutico all’attività di tesi che tipicamente viene svolta al termine della Laurea Magistrale.

 

Regole di frequenza

Per partecipare al laboratorio progettuale occorre:

1) avere inserito nel proprio piano di studi per l'a.a. 2018-2019 il corso INTRODUZIONE ALLA RICERCA SPERIMENTALE E PROVA FINALE (cod. 052538);

2) essere in regola con le precedenze di esame;

Dall’a.a. 2018-2019 l'iscrizione al corso di LABORATORIO PROGETTUALE E PROVA FINALE ha come precedenze obbligatorie il superamento degli esami di FISICA SPERIMENTALE I e FISICA SPERIMENTALE II (è stato tolto l'obbligo di superamento dell'esame di INTRODUZIONE ALLA FISICA DEI QUANTI!).

3) essere in regola con le norme di sicurezza di ateneo;

In accordo con le norme vigenti in ateneo, per partecipare ai laboratori è necessario

  • aver superato il corso base sicurezza erogato dal Servizio Sicurezza e Protezione di Ateneo (http://sicurezza.metid.polimi.it). Tutti gli studenti dovrebbero averlo già sostenuto, ma si ricorda che il mancato superamento del corso base sicurezza entro il 01/05/2019 comporta l'esclusione dal laboratorio progettuale per l'anno solare 2019.
  • aver superato il Corso Intermedio sulla Sicurezza erogato dal Dipartimento di Fisica Corso Intermedio sulla Sicurezza relativo al piano di emergenza e i rischi generici della struttura. Ulteriori infomazioni verranno inviate per email agli studenti.

4) essere assegnati ad un laboratorio progettuale.

In calce alla pagina si trova l'elenco dei laboratori progettuali offerti per l'anno 2019 dal Dipartimento di Fisica. Per ogni laboratorio sono indicati i seguenti dati:

  • Linea: la linea di ricerca del Dipartimento di Fisica cui afferiscono i responsabili del laboratorio progettuale;
  • N.: numero progressivo del laboratorio progettuale all'interno della Linea;
  • Laboratorio: titolo del laboratorio progettuale;
  • Responsabile: persona di riferimento da contattare per ulteriori dettagli sul contenuto del laboratorio progettuale;
  • Descrizione: descrizione delle attività del laboratorio progettuale;
  • Sede: il luogo in cui viene svolto il laboratorio progettuale;
  • Semestre: il periodo in cui viene svolto il laboratorio progettuale (nota: i laboratori vengono erogati unicamente nel semestre indicato nell'elenco);
  • Modalità: nell'AA 2018-2019 la sola modalità disponibile sarà quella concentrata dal 27/05/2019 al 07/06/2019 per un totale di circa 80 ore distribuite su 2 settimane;
  • E-mail: contatto per il responsabile del laboratorio progettuale.

 


Tempistiche

Per organizzare al meglio le attività dei laboratori progettuali del corso di Laurea in Ingegneria Fisica, serve avere una indicazione sul periodo preferito dallo studente per svolgere il laboratorio progettuale o per avere conferma di un’eventuale frequenza in anni precedenti ancora non verbalizzata. I periodi disponibili sono

A) a.a. 2018-2019 2° semestre (giugno 2019)
B) a.a. 2019-2020 1° semestre (ottobre-novembre 2019)
C) Periodo successivo a quelli sopra indicati

Queste le scadenze INDICATIVE:

  • entro il 22/02/2019 gli studenti saranno invitati ad esprimere tale indicazione compilando un apposito modulo online. IL MODULO VERRA' INVIATO PER EMAIL AGLI STUDENTI.
  • entro il 12/04/2019 riceveranno l’elenco dei laboratori disponibili.
  • entro il 30/04/2019 gli studenti saranno invitati ad esprimere le preferenze (appartenenti a linee di ricerca differenti) compilando un apposito modulo online. Il mancato invio delle preferenze entro tale scadenza verrà inteso come una rinuncia a frequentare i laboratori nell'anno solare 2019.
  • entro il 17/05/2019, successivamente al ricevimento delle preferenze e dei certificati di superamento del corso base sicurezza, ad ogni studente verrà assegnato un laboratorio.

 


Criteri di assegnazione

L'assegnazione terrà conto dei seguenti fattori:

  • preferenze espresse dallo studente;
  • numero minimo e numero massimo di studenti per ciascun laboratorio (salvo diverso avviso sono 2 e 4, rispettivamente);
  • parametri di merito dello studente (numero di crediti superati, voto medio, e anni dall'immatricolazione)

 

Le assegnazioni verranno effettuate sulla base di una graduatoria di merito, stilata utilizzando un valore denominato "grado" definito come grado = media + 0.1*[CFU/(anni_percorrenza - 1) - 30])

L'assegnazione procede partendo dagli studenti meglio classificati in base al "grado"; a questi sarà attribuita la prima preferenza espressa fino ad esaurimento posti nel laboratorio indicato, analogamente si procederà per le preferenze successive. Per gli studenti con "grado" inferiore potrebbe accadere che nessuna delle preferenze effettuate sia accoglibile; si procederà quindi alla richiesta di ulteriori preferenze su un insieme ristretto di laboratori disponibili oppure in casi limite si procederà attribuendo d'ufficio l'assegnazione.

Ulteriori istruzioni verranno inviate contestualmente alle assegnazioni.

 

Prova finale

Al termine del laboratorio progettuale gli studenti devono:

  • redigere una relazione scientifica sulle attività svolte, con modalità definite dal docente.
  • preparare una presentazione per l'esame finale di Laurea (max 10 minuti, max 15 diapositive).

Sulla base della relazione e dell'impegno durante l'attività di laboratorio il docente propone un voto (da 0 a 4 punti) di ammissione all'esame di Laurea.

I CFU del corso Laboratorio Progettuale vengono accreditati al momento dell'iscrizione all'esame di Laurea dopo convalida del relatore (tipicamente il docente di riferimento del laboratorio progettuale svolto oppure altro docente da questo designato).

In occasione dell'esame di Laurea la Commissione di Laurea, tenendo conto del voto proposto dal docente e della presentazione dello studente, attribuisce un voto complessivo (da -1 a 7 punti, innalzabile a 8 in casi eccezionali previa motivata richiesta del docente).


Note

Per gli aspetti legati ai piani di studio occorre sentire i responsabili Trasferimenti, riconoscimenti e piani di studio (prof. Stefano Longhi; prof. Marco Marangoni o la segreteria didattica, sig.ra Daniela Rossi), mentre per ulteriori informazioni sul contenuto dei diversi laboratori lo studente deve rivolgersi ai docenti responsabili come da elenco.

 

----------

Responsabile: Alessandro Torricelli, Matteo Cantoni